La vergogna che dovrebbe aiutare a sconfiggere l’obesità, é una tesi vergognosa!

James Corden durante una puntata del suo show notturno intitolato “The late late show with James Corden” interviene sulle parole del collega Bill Maher conduttore del programma “Real Time with Bill Maher”.
Nel corso di una puntata Bill Maher, a proposito del tema del “Fat Shaming”, sostiene che non é da fermare, ma che invece possa aiutare le persone affette da obesità a perdere peso.
Maher dice che l’obesità non é un difetto di nascita e che nessuno esce dall’utero bisognoso di comprare due posti per un volo aereo.
Il presentatore aggiunge che il Fat Shaming non deve essere fermato; anzi deve ritornare.
James Corden rivolgendosi al collega, e al pubblico, sottolinea quanto sia vero il contrario e cioè che il Fat Shaming non aiuta nella gestione dell’obesità, ma la peggiora con ricadute negative sulla sfera sociale, psicologica e fisica di chi lo subisce.
Troppe volte assistiamo al maltrattamento dell’obesità, e di chi soffre di questa condizione, da parte di alcuni media e autori televisivi.
James Corden, utilizzando informazioni scientifiche, cerca di dare dignità a una malattia cronica e complessa e a chi ne é affetto.
Diverse persone affette da obesità portano con loro il peso della vergogna, una vergogna data da una società che spesso condanna la loro condizione, una vergogna che spesso lascia cicatrici che non se ne vanno anche se il peso viene perduto.

Commento all’articolo:

https://drsue.ca/2019/09/fat-shaming-needing-to-make-a-comeback-james-corden-speaks-out/?fbclid=IwAR2DpW14NQVuEpfaAisqIxr-TOPQ2KUs3aI4teO4wzwT0GnfYoSXPF8S6uU

safe_image.jpeg